Rovigo - Ritratto di una città
Visualizza Ingrandimento


Rovigo - Ritratto di una città

Leobaldo Traniello


Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

"Rovigo - Ritratto di una città"

Autore: Leobaldo Traniello

Interventi: Andreina Milan, Adriano Mazzetti, Antonio Romagnolo, Enrico Zerbinati, Raffaele Peretto, Emanuele Grigolato, Alberto Mario Rossi.

pp. 312, 372 ill. col. (1988) - (1995) - Esaurito, in attesa di ristampa

 

Prefazione di Lionello Puppi

La storia - Le origini della città - La dominazione estense - La dominazione veneziana - Le dominazioni francese e austriaca -Il Regno d’Italia - La città dal 1945 ad oggi.

L’architettura della città - La piazza/le piazze - Le vie porticate e le altre vie - Le fortificazioni medievali - Gli edifici religiosi - I monumenti celebrativi - Gli edifici civili.

Le raccolte civiche - La Pinacoteca e la Biblioteca dell’Accademia dei Concordi - La collezione archeologica dell’Accademia - Il Museo delle civiltà in Polesine - La Pinacoteca e la Biblioteca del Seminario Vescovile -L’Archivio di Stato. Indice bibliografico. Indice dei nomi e dei luoghi.

 

Questa è un’iniziativa editoriale che si fonda su un progetto culturale sviluppatosi in anni di lavoro sul territorio e sulla storia del Polesine. È patrocinata dalla Regione del Veneto e coadiuvata da altre istituzioni culturali, prima fra tutte l’Accademia dei Concordi. L’opera è composta da saggi che indagano rispettivamente la storia, l’architettura e le raccolte artistiche della città. Le numerose immagini che accompagnano e commentano i testi aiutano a rivelare i segreti e le tracce di quanto si è perduto. La Rovigo che ne risulta non è soltanto la cara piccola città veneta cantata da Palmieri e Rizzi, è anche un microcosmo che ha saputo legare raffinatezza e cultura alle cure quotidiane, non mancando nel tempo di stabilire rapporti con la cultura contemporanea.