TOP

Esaurito!

STORIA ECONOMICA DEL POLESINE
VOL. I
DALLE MUNICIPALITÀ DEMOCRATICHE ALL’UNITÀ (1797-1866)

di Lino Scalco

Collana: Economia e Società
Anno: 1999
Pagine: 208, ill.
ISBN:

Descrizione

In concomitanza con la avvenuta consegna di oltre 600 buste dell’antico Archivio camerale all’Archivio di Stato di Rovigo, dove il massimo fondo dell’attività di intermediazione commerciale e finanziaria (in senso lato) del Polesine è stato convenientemente inventariato, la Camera di commercio, su proposta dell’Associazione culturale Minelliana, assumeva formalmente la decisione di affidare al prof. Lino Scalco l’incarico – certo assai impegnativo – di portare a compimento una Storia economica del Polesine in tre volumi, a mezzo dei quali fosse possibile finalmente ripercorrere in maniera compiuta le vicende di quella terra in un certo senso di frontiera che molti storici regionali, ancor oggi, reputano un poco avulsa dal resto del Veneto. Un trittico che prende inizio, soggiungiamo, dal momento in cui ebbe a verificarsi il crollo della Repubblica veneziana a seguito delle invasioni franco-austriache…
Questo primo volume offre una massa di notizie ragguardevole e che ha il merito di aver dato un volto a iniziative e personaggi rimasti fino ad ora sfocati, se non ignoti alla storiografia locale e regionale.
Il lettore polesano e veneto vi troverà spunti interessanti e piacevoli dai quali il volto del Polesine uscirà da quella marginalità che ne ha fatto – dobbiamo dire ingiustamente – l’ancella delle nostre province.

Giovanni Zalin

Presentazione di Giuseppe Rigolin
Prefazione di Giovanni Zalin

Parte Prima – Il Polesine nell’età napoleonica. “Il diritto d’obedienza “. L’amministrazione napoleonica fra governo del territorio e centralismo.
Dalla Società di commercianti alla Camera primaria di commercio residente in Rovigo
Il Polesine, “area naturale ” o “provincia artificiale ”?
Dipendenze e interdipendenze, subordinazioni e insubordinazioni. Il Polesine dalla Repubblica Italiana al Regno d’Italia
Il Polesine nel Regno d’Italia tra libertà di commercio e mercato “nuovo”.

Parte seconda – La seconda e terza dominazione austriaca in Polesine.
Il Polesine durante il Regno LombardoVeneto
“(…) per il pubblico bene e la generale concordia ”. Il Polesine, terra di frontiera fra sottomissione, conservazione e pacificazione sociale
Gli ebrei in Polesine tra interdizione, assimilazione ed emancipazione
Alla “Munificenza dell’Augusto nostro Monarca (…)”
Conoscenza, promozione, sorveglianza. La Camera provinciale di commercio di Rovigo dal1858 al 1866.
Indice dei nomi
Indice dei luoghi.

Designed by erreland