TOP

LA CAMPAGNA A VAPORE
LA MECCANIZZAZIONE AGRICOLA NELLA PIANURA PADANA

12 

a cura di Angelo Varni

Collana: Rapporti/Polesine e Cultura padana
Anno: 1990
Pagine: 328, n. 91 ill.
ISBN:

Descrizione

Presentazione di Angelo Varni

R. PAZZAGLI, La meccanizzazione delle campagne padane nel dibattito agronomico preunitario
A. DE BERNARDI, Appunti sulle innovazioni delle tecniche agrarie in Val Padana tra Ottocento e Novecento
C. BIGATTI, “La Riva ” e limportazione di macchine agricole in Italia
S. ADORNO, Una meccanizzazione di rappresaglia, l ’agricoltura parmense tra innovazione e stabilità sociale (1893-1914)
R. Bondi, La meccanizzazione dell’agricoltura bolognese (1860-1915). Un indagine sulla stampa agraria
L. BELLICINI, L’investimento fondiario-edilizio nel modello di sviluppo Veneto (1835-1922)
J. STUART MacDoNALD, Le prime bonifiche mediante idrovore a vapore nella Bassa Padovana
L. LUGARESI, La prima meccanizzazione in Polesine: idrovore e macchine agricole
F. CAZZOLA, Lavoro agricolo, imponibili di mano d opera e meccanizzazione in area padana
G. CRAINZ, I mutamenti del lavoro agricolo nelle aree bracciantili tra il 1940 e il 1960
G. DELLA VALENTINA, Il difficile cammino delle macchine nelle campagne lombarde
R. FANFANI, Le conseguenze economiche del processo di meccanizzazione agricola nel secondo dopoguerra
F. NUTI, Industria delle macchine agricole e trasformazione delle tecniche coltivatrici in Italia
P. SCARABOTTOLO, La trebbiatura a vapore nella Padania
R. GARRABOU, La meccanizzazione dell’agricoltura spagnola.

 

Non esiste solo un chiaro rapporto di causa ed effetto tra l’uso di macchine e l’espulsione-resistenza della manodopera tradizionale; ma, a volte, il rapporto è rovesciato e va a seguire percorsi inediti che attengono a specifiche condizioni della natura dei suoli, dei sistemi lavorativi, delle strutture contrattuali. Occorre, dunque, evitare facili generalizzazioni a tutto vantaggio di analisi – come queste raccolte nel volume – costruite attraverso lo spoglio di materiale documentario largamente inedito e in grado di fornirci gli elementi di conoscenza concreti sulle diverse aree territoriali padane. Una storia, per altro, che si combina con l’altra – parallela – del difficile affiorare della cultura imprenditoriale nelle nostre campagne.

Angelo Varni

Designed by erreland