TOP

IL CIRCO
ITINERARIO STORICO DELLO SPETTACOLO CIRCENSE

20 

di Tommaso Zaghini 

Presentazione di Antonio Giarola

Collana: Etnografica
Anno: 2010
Pagine: 192, ill.
ISBN:  
Categoria: Tag:

Descrizione

Premessa
Introduzione
Le origini del Circo nei tempi antichi
Feste e cerimonie fastose nelle civiltà rampanti del mondo antico
L’Anfiteatro Flavio o Colosseo* simbolo di Roma imperiale
I grandiosi spettacoli del Circo Massimo
Il tramonto di una grande civiltà
La Piazza medievale, palcoscenico naturale dei saltimbanchi
Dal Medioevo al XVIII secolo
Alto Medioevo, i “secoli bui”: un mondo frantumato in feudi (476-1000)
Rinascita economica e ripopolamento delle città dopo il Mille: la Corte dei nobili, il Sagrato dei religiosi, la Piazza della Fiera
La Piazza e le sue funzioni: economica, ludica, culturale
La nascita del Circo Moderno
L’Anfiteatro delle Arti di Philip Astley (1779)
Il Circo Olimpico di Antonio Franconi a Parigi (1807)
Il Circo in Italia: il “Baraccone Ciniselli” ((800)
Il Gran Circo Americano Barnum-Bailey (fine f800)
Arti circensi e interpreti
Belve e animali esotici nel Circo
Sua maestà l’elefante
Il Clown: l’autentica anima del Circo
Gli acrobati: angeli volanti
Grandi dinastie del Circo italiano dei tempi nostri
Il Circo Orfei
I Circhi Togni
Il Festival Internazionale del Circo di Monte Carlo, il più grande evento circense
L’Accademia d’Arte Circense (Verona)
Appendice: Viaggio nel pianeta Circo
Bibliografia
Indice dei nomi

 

Questo libro non è una storia del circo che ricalca le orme delle autorevoli “storie generali” già esistenti, ma offre un itinerario storico dello spettacolo circense strettamente connesso con la storia dell’uomo. Narra della nascita del Circo moderno senza prescindere dalle sue radici nel mondo antico e, attraverso l’analisi delle fasi storiche salienti che hanno determinato l’attuale fisionomia del Circo, la pubblicazione evidenzia tutte le possibili connessioni e i legamenti fra spettacolo e costume, fra ambiente culturale ed epoca storica, in quanto ogni forma di spettacolo ha le sue radici in un preciso contesto culturale che va conosciuto, se si vuol comprendere le ragioni dell’esistenza stessa di qualsiasi forma di spettacolo.

Nella stesura di questi testi si è fatto tesoro dell’esistenza di preziosi documenti e di un’ampia letteratura sul pianeta “Circo”, ma nella pubblicazione si è voluto spesso inserire anche la voce diretta degli stessi artisti circensi per condurre i lettori non solo a stupirsi degli incanti e delle magie del loro mondo, ma anche a prendere coscienza del malessere che il Circo vive e dei problemi che travagliano lo spettacolo viaggiante in generale.

Tommaso Zaghini

Designed by erreland